Raffaele Zovenzoni, Al poeta sebenicense Giorgio Sisgoreo in esaltazione della città e del popolo di Trieste

Authors: Zovenzoni Raffaele 
Opera: Raphael Zovenzonius, Istrias I, 64. Gorgidi Dalmatae poetae clarissimo
Recipient: Sisgoreo Giorgio 
Source: Milano, Archivio Storico Civico e Biblioteca Trivulziana, Triv. 776, f. 14r
Venezia, Biblioteca Nazionale Marciana, Marc. Lat. XII, 144 (=4392)
Language: Latino
Incipit: 
Gorgi, poetarum volt quisquis amarier a me
Explicit: 
Laudet Martigenas, Gorgi poeta, viros.
Keywords: città di Trieste
panegirico
Regesto: 
Il poeta confessa all’umanista dalmata Giorgio Sisgoreo la propria devozione per Trieste e per quegli autori che professano un pari attaccamento alla città, qui esaltata in tutti i suoi 'protagonisti': dal mare ai colli, dai vitigni agli uliveti, dalle tenere fanciulle alle caste nuore sino ai ‘Martigenas viros’.
Lexicon index: capripes
carmen
collis
conflo
fons
laudo
munus
nurus
nux
oliva
pario
pascuum
patria
pecus
pelagus
pepo
pinguis
piscis
poeta
pomum
puella
puer
pumex
rus
silva
triumphus
unda
urbs
uva
vitis
vultus
Onomastic-Persons Index: Andromaca 
Driadi 
Marte 
Pan 
Name-Place Index: Trieste 
Note: 
- Lo Zovenzoni conobbe il Sigoreo (Juraj Šižgorić, ca. 1445–. 1509) probabilmente a Padova tra gli anni Sessanta e Settanta del Quattrocento. Questi, dopo la laurea in giurisprudenza a Padova (1471), fu canonico a Sebenico, vicario del vescovo e procuratore della cattedrale. Contemporaneamente all’edizione dell’'Istrias', nel 1477 pubblicò a Venezia i suoi ‘Elegiarum et carminum' in tre volumi, dove compare anche la sua risposta al carme dello Zovenzoni. Sull'umanista sebenicense, vedasi il profilo bio-bibliografico di F. Bettarini nel Dizionario Biografico degli Italiani, vol. 92 (2018) (https://www.treccani.it/enciclopedia/giorgio-sisgoreo_%28Dizionario-Biografico%29/). Sui rapporti intercorsi tra i due umanisti si rinvia alla ricostruzione fornita da Paolo Tremoli, Itinerario umano cit., pp. 125-33; si veda ivi, pp. 129-32 per la risposta del Sisgoreo.
- Metro: distico elegiaco.
Bibliography Citation: Baccio Ziliotto, Raffaele Zovenzoni. La vita, i carmi, Trieste, Arti Grafiche ‘Smolars’, 1950, pp. 32-3, 87-8.
Raffaele Zovenzoni, Istrias. Carmi scelti, tradotti e annotati da Marino Szombathely, Trieste, L. Cappelli, 1951, pp. 20-1.
Paolo Tremoli, Itinerario umano di Raffaele Zovenzoni, «Archeografo triestino», vol. XXXIX, s. IV (1979), pp. 115-202: 125-33: 128-9 e n. 24.
Paolo Tremoli, Raffaele Zovenzoni: un umanista sulle due sponde dell’Adriatico, in L’Umanesimo in Istria, a cura di Vittore Branca e Sante Graciotti, Firenze, Olschki, 1983, pp. 143-65: 163 e n. 28.
Responsible: Chiara Kravina (2023-10-16)
Last edit: 2-Nov-2023
Creation: 2-Nov-2023
item.fulltext: With Fulltext
item.grantfulltext: open