Ode a re Alfonso d'Aragona, esortandolo alla pace

Authors: Filelfo Francesco 
Opera: Odae IV 9
Recipient: Alfonso II d'Aragona 
Source: Città del Vaticano, Biblioteca Apostolica Vaticana, Urb. lat. 701, ff. 94v-99v
Città del Vaticano, Biblioteca Apostolica Vaticana, Vat. lat. 11518, ff. 107v-112v
Firenze, Biblioteca Medicea Laurenziana, Plut. 33.34, ff. 98v-103v
Paris, Bibliothèque Nationale de France, Lat. 8127, ff. 97r-102r
Cesena, Biblioteca Malatestiana, S. 23,5, ff. 106v-111v
Link: https://digi.vatlib.it/view/MSS_Urb.lat.701
https://digi.vatlib.it/view/MSS_Vat.lat.11518
http://catalogoaperto.malatestiana.it/elenco-libri/libro/?saggioid=SX.23.05
https://gallica.bnf.fr/ark:/12148/btv1b531965471/f201.item
http://mss.bmlonline.it/s.aspx?Id=AWOIemicI1A4r7GxMHzU&c=Francisci%20Philelphi%20Carmina#/book
Language: Latino
Incipit: 
Alphonse, nostri lucidum saecli iubar
Explicit: 
utrosque. Vates opto sim falsus tamen.
Attested date: 1452
Normalized date: 1452
Keywords: storia
encomio
filosofia
autobiografia
amicizia
etica
esortazione
Regesto: 
Filelfo si rivolge ad Alfonso, destinatario dell'ode, esortandolo alla pace. Innanzitutto elogia il re ricordandogli il dono che gli ha dedicato, le Satire. Tuttavia, il poeta non ha potuto consegnarglielo ancora a causa della guerra, che lo ha costretto a rimandare il viaggio a Napoli (1-27). Attraverso una serie di domande retoriche, l'autore conclude che la passione per la gloria e l'insaziabile fame d'oro sono le ragioni principali che spingono gli uomini a fare la guerra (28-42). Loda poi Alfonso per la sua virtù, e contrappone il duca Filippo Maria Visconti e i suoi discendenti come uomini d'onore che Alfonso deve proteggere dal flagello della guerra (43-74). Il poeta sottolinea che l'uomo giusto e virtuoso gode del favore divino e il suo regno prospera più a lungo (75-86). Ιn seguito, vengono riportati esempi di re dell'antichità, tra cui Ciro e Alessandro Magno, affermando che quando il re era onesto e moderato il suo regno fioriva, quando abusava del suo potere e diventava ingiusto, tutto veniva distrutto (87-118). Avendo come esempi i precedenti, Filelfo esalta ancora una volta il re Alfonso per il suo governo finora giusto, che gli darà fama eterna se non cederà alla follia della guerra (119-150). Inoltre, lo mette in guardia dai Veneziani, che sono astuti e interessati a se stessi, e lo esorta anche a considerare le conseguenze di una vittoria, in cui Dio mostrerà favore ai sconfitti e per cui il suo comportamento finirà solo per danneggiarlo (151-176). Infine, Filelfo presenta un'analogia dello Stato come una nave e avvisa il sovrano di rifornirsi e difendersi in tempo, prima che nuove tempeste/guerre si scatenino sia dal nord che dal mare (177-192).
Authors and cited texts: Ovidius (Ov. Fast. VIII 767; Met. III 611; Pont. IV 11, 7-8)
Vergilius (Verg. Georg. II 364; Aen. I 63; Georg. III 112)
Cicero (Cic. Phil. XIV 2; Mur. 64; Manil. 14)
Statius (Stat. Silv. V 1, 228)
Seneca (Sen. Ag. 125; Herc. O. 1427; Clem. II 5,3)
Livius (Liv. I 18-21)
Horatius (Hor. Carm. III 5, 41)
Lucanus (Lucan. V 570)
Lexicon index: fides
satyra
pius
liber
pestis
pax
bellum
nefas
iniuria
vorax
aurum
fames
libido
malum
cupido
pervicax
laus
rex
princeps
fraus
miser
decus
praeda
caedes
scelus
virtus
victoria
sagax
hostis
vates
Onomastic-Persons Index: Alfonso II d'Aragona 
Marte 
Italiani 
Visconti Filippo Maria 
Visconti Bianca Maria 
Ciro, re dei Persiani 
Alessandro Magno 
Numa Pompilio 
Veneti 
Giove 
Zefiro 
Euro 
Aquilone 
Sardanapalo 
Tomiri 
Name-Place Index: Firenze 
Babilonia 
Roma 
Alpi 
Note: 
metro: trimetro giambico
Bibliography Citation: Francesco Filelfo, Carminum libri, edizione critica a cura di Veronica Dadà; prefazione di Paolo Pontari, Alessandria, Edizioni dell’Orso, 2020 (Hellenica, 85), pp. 340-47.
Robin, D. (2009). Francesco Filelfo Odes. Harvard University Press.
Responsible: Ioanna Laftsi (2023-09-12)
Last edit: 11-Dec-2023
Creation: 11-Dec-2023
URI: http://hdl.handle.net/20.500.13026/4922
item.fulltext: No Fulltext
item.grantfulltext: none
Appears in Collections:03. Philelfiana Re.Phi.Lex. - Repertorium Philelfianum Lexicographicum