Lettera a Giovanni Pietro Arrivabene per avere informazioni sulla salute del nipote Giovanni Maria Bindotto

Opera Data: Epistolae collectae, XLV 24
Recipient: Arrivabene Giovanni Pietro 
Language: Latino
Incipit: 
Iohannes Maria Bindotus meus est ex filia nepos
Explicit: 
vale. Et me Reverendissimo cardinali nostro commendato.
Attested date: Ex Mediolano VII Kal. Augustas MCCCCLXXVI.
Place: Milano
Normalized date: 26-Jul-1476
Keywords: autobiografia
famiglia
malattie
pestilenza
richiesta di informazioni
Regesto: 
F. scrive a Giovanni Pietro Arrivabene per avere urgentemente notizie sulla salute di suo nipote Giovanni Maria Bindotto, che ha saputo è stato colpito dalla peste. Vuole sapere se sia ancora vivo o se abbia reso l'anima a Dio. Non può non essere in pena per la sua vita. Quanto prima ritornerà a trovare gli amici.
Lexicon index: amicicia
convalesco
pestilentialis morbus
Onomastic-Persons Index: Bindotto Giovanni Maria, nipote di Francesco 
Note: 
Si tratta di uno dei nipoti insieme con la sorella Arminia nati da sua figlia Pantea e Girolamo Bindotto da Siena, vd. l'ep. XXXI 69 al figlio Senofonte per l'interessamento per questi nipoti dopo il decesso della loro madre. Apprendiamo anche da questa lettera che Giovanni Maria era del 1452, quindi doveva essere adesso 24enne.
Bibliography Citation: Francesco Filelfo, Collected letters. Epistolarum libri XLVIII. Critical edition by Jeroen De Keyser, vol. IV, Alessandria, Edizioni dell’Orso, 2016 (Hellenica, 54), p. 1832.
Responsible: Salvatore Costanza (2015-05-28)
Reviewer: Giorgia Paparelli (2023-06-04)
Last edit: 27-Apr-2023
Creation: 27-Apr-2023
item.fulltext: With Fulltext
item.grantfulltext: open