Lettera a Gasparino Visconti riguardo a una somma di denaro dovuta al Filelfo

Opera Data: Epistolae collectae XX 26
Recipient: Visconti Gasparino 
Authors: Filelfo Francesco 
Language: Latino
Incipit: 
Nesciebam equidem ita pauperem esse te, ut in revisenda uxore
Explicit: 
decoquere maluisti, quam in reddenda pecunia fidem servare. Vale.
Attested date: Ex Mediolano, X Kalendas Ianuarias MCCCCLXIII.
Place: Milano
Normalized date: 23-Dec-1463
Keywords: autobiografia
credito
Regesto: 
F. non era al corrente che il Visconti si trovasse in cattive condizioni economiche, altrimenti non gli avrebbe mai chiesto la restituzione della somma di denaro che gli doveva. Si meraviglia tuttavia di ciò, perché la dote della moglie del Visconti avrebbe dovuto metterlo al riparo da tali difficoltà.
Bibliography Citation: Francesco Filelfo, Collected letters. Epistolarum libri XLVIII. Critical edition by Jeroen De Keyser, vol. II, Alessandria, Edizioni dell’Orso, 2016 (Hellenica, 54), p. 962.
Responsible: Nicoletta Marcelli (2014-05-24)
Reviewer: Giorgia Paparelli (2023-05-31)
Last edit: 27-Apr-2023
Creation: 27-Apr-2023
item.fulltext: With Fulltext
item.grantfulltext: open