Lettera a Sassuolo da Prato sul concetto di bene

Dati opera: Epistolae collectae III 37
Dedicatario/Destinatario: Sassuolo da Prato 
Fonti: Milano, Archivio Storico Civico e Biblioteca Trivulziana, 873, f. 49r-v
ed. Venetiis 1473 (V. de Spira), f. 40r
ed. Venetiis 1502 (G. Alamannus), f. 21r
Lingua: Latino
Incipit: 
Scribis mirari te quid Stoicis philosophis in mentem venerit
Explicit: 
sed et superbus et contumeliosus. Pulchri omnes lascivi sunt et muliebres. Vale.
Data attestata o attribuita: Ex Mediolano, Kal. Aprilibus MCCCCXXXX.
Luogo: Milano
Data normalizzata: 1-apr-1440
Parole chiave / keywords: filosofia
Regesto: 
In questa lettera F. riprende ancora una volta il problema di cosa sia bene, soffermandosi sui beni che dipendono dal corpo e dalla fortuna. Invece di accogliere il concetto stoico di ἀδιάφορα, tradotto 'indifferentia', Filelfo si riconosce nell’idea che il vero bene renda gli uomini migliori: ne segue che i 'commoda tam corporis quam fortunae' debbano essere considerati negativamente, dal momento che rendono peggiori gli uomini. Le ricchezze fanno diventare superbi o sfrenati; il potere degenera in tirannide; lo stesso dicasi per la prestanza fisica e per tutti i beni ricevuti dalla sorte. Queste osservazioni filosofiche vanno riferite anche al tempo presente, che offre lo spettacolo di ricchi non buoni ma superbi, come pure di uomini di bell’aspetto ma lascivi ed effeminati.
Indice lessicale: bonum
commoda
corpus
divitiae
fortuna
indifferentia
malum
pulchritudo
virtus
ἀδιάφορα
Riferimenti bibliografici: Concetta Bianca, «Auctoritas» e «veritas». Il Filelfo e le dispute tra platonici e aristotelici, in Francesco Filelfo nel quinto centenario della morte. Atti del XVII Convegno di Studi Maceratesi (Tolentino, 27-30 settembre 1981), Padova, Antenore, 1986 (Medioevo e Umanesimo, 58), pp. 207-47: 228 e n. 97.
Francesco Filelfo, Collected letters. Epistolarum libri XLVIII. Critical edition by Jeroen De Keyser, vol. I, Alessandria, Edizioni dell’Orso, 2016 (Hellenica, 54), p. 225.
Responsabile della scheda: Gian Mario Cao (2014-12-18)
Revisore della scheda: Chiara Kravina (2023-03-03)
Ultima modifica: 24-gen-2023
Creazione: 24-gen-2023
item.fulltext: With Fulltext
item.grantfulltext: open